Cocaine Cowboys

I Cocaine Cowboys nascono il 17 Gennaio del 2000 a Ferrara, ad opera dei fratelli
Mirko (alias “Ade”) e Manuele (alias “Judah”) Gigli, rispettivamente chitarra/voce e batteria,
dalle ceneri dei Black Dog (Hard Rock), proponendo brani di propria composizione.
Nel 2002 il bassista Stefano Sabbatini si unisce alla band; iniziano così una serie di live nei vari club del ferrarese:
Purtroppo a causa di problemi personali Sabbatini lascia la band dopo una breve permanenza nei Cocaine Cowboys e viene sostituito nei primi mesi del 2003 da Luca Marzola.
Nel 2003, in Agosto, nonostante l' assenza del bassista, i Cocaine Cowboys decidono di registrare il primo lavoro auto prodotto, presso lo studio di Federico Viola a Ferrara.
Il cd, intitolato “Demented Orgasm” contiene 11 brani, le influenze sono ancora di stampo Hard Rock, comunque ben amalgamate con il Thrash Metal che caratterizza le nuove sonorità della band.
Tutte le parti di basso (fatta eccezione per “Fuck You To Night” registrata da Renato Chiccoli e per “Back Door Man” registrata da Enrico Sambri) vengono affidate ad Ade, oltre le parti di chitarra ritmica/solista e le voci.
Nel mese di Settembre dello stesso anno, Renato Chiccoli (alias “Reno”) entra ufficialmente nella band; iniziano così nuovamente una serie di live con il nuovo elemento.
Nel 2004, in Aprile, i Cocaine Cowboys registrano il secondo album auto prodotto
intitolato "Rock' n' Roll Pussy", presso lo studio di Federico Viola a Ferrara.

Il nuovo lavoro contiene 12 brani, le influenze sono tipicamente Thrash Old Stile, alcuni riff ricordano molto i Venom; questo cd vede la band molto più matura rispetto a “Demented Orgasm”, anche la produzione viene curata maggiormente rispetto la precedente.

Nel 2004, a Dicembre, la band registra un EP intitolato "Bloody Christmas"
sempre presso lo studio di Federico Viola (Ferrara);il mini cd contiene 2 brani inediti e 3 cover: “Ausgebombt” dei Sodom, “Sacrifice” dei Motorhead, “Johnny B. Good” di Chuck Berry.

Ogni produzione segna la crescita dei Cocaine Cowboys, migliorando di volta in volta la resa sonora.

Nel 2005 la band si esibisce in molti locali del Nord Est, vantando un discreto seguito.

Nei primi mesi del 2006, registrano presso lo studio di Federico Viola (Ferrara), diversi brani
ed iniziano le riprese del videoclip "Son Of Evil", affidate completamente alla band e ad alcuni amici fidati, i quali collaborano alla realizzazione della scenografia.

Finalmente il quarto lavoro della band è pronto!
Intitolato "Unholy Weapon" contiene 5 brani di pura violenza sonora e il videoclip di "Son Of Evil" (visibile sul profilo my space della band e su YouTube.Com).

Nel 2007, a causa di problemi personali i Cocaine Cowboys decidono di dividersi.
Judah decide di non arrendersi e di cercare una casa discografica nonostante la situazione;
infatti dopo un breve periodo, viene contattato da Jeremy della Maltkross, dalla Gorification Musix e dalla Death Metal Mania Production, i quali decidono di distribuire
l' EP “Unholy Weapon”.

Ad “Unholy Weapon” vengono aggiunti 3 brani inediti e viene pubblicato con un nuovo titolo: “Metal War”; viene distribuito in formato cd e musicassetta in Europa e in America.

La band decide di riunirsi nel 2008 grazie al supporto dei propri fans e consolida il proprio ritorno partecipando al “Summer Solstice Festival” a Bologna, riscuotendo ottimi consensi sia tra il pubblico sia tra gli addetti ai lavori.
Grazie alla loro carica e alla buona esecuzione dei brani, vengono notati dagli organizzatori dell' evento; entrano così nel roster dell'Associazione “Ocularis Infernum”.
In occasione della reunion, la band aggiunge al' EP “Metal War” una nuova song, intitolata “Arrive, Raise Hell&Leave”, composta per suggellare la ritrovata identità musicale, intitolando il cd in questione “Slaughter The Poser”, il quale viene recensito su Truemetal.it.
Il sound della band è cambiato profondamente dagli esordi ad oggi, sia per l' esperienza acquisita sia per la diversificazione dei gusti musicali rispetto ad alcuni anni fa; concentrandosi su un Thrash teutonico, con aperture Punk/Rock, molto sentite nei ritornelli pesanti e veloci.
Nel 2008 i Cocaine Cowboys possono affermare di aver creato un loro stile personale nonostante (come afferma Ade durante un' intervista su Metalwave.it- Ottobre 2008) l’ amore incondizionato per i Motorhead è tuttora presente!

Nel 2010 i Cocaine Cowboys festeggiano i loro primi 10 anni di attività, reno lascia la band e x la sede Live viene rimpiazzato da Valentina, moglie di Ade.

Nel 2011 Valentina lascia temporaneamente la band, per una forte tendinite ad un braccio.

 

Discografia:

“Demented Orgasm” [2003]
“Rock' n' Roll Pussy” [2004]
“Bloody Christmas” [Ep-2004]
“Unholy Weapon” [Ep-2006]
“Metal War!” [Ep-2007]
"Slaughter The Poser!" [2008]

Foto
Youtube Video

Canzoni
Slaughter The Poser
82
Notizie
 
i Cocaine cowboys, band d ferrara, cercano bassista maleducato e inkazzato, no primissime armi, no professori, ma sopratutto NO POSER!!!!!!!!! ....... STILE: MOTORHEAD/ SODOM / VENOM!!!   http://www…
2514 giorni fa · Da
Commenti
Ordina per: 
Per pagina: 
 
  • Non sono ancora presenti commenti
Info
Manuele Gigli
Ferrara, Italia
13.11.2011 (2559 giorni fa)
Numero Di Componenti Nella Band2
Anno Di Fondazione2000
Fondatore Della Bandmirko "Ade" Gigli & Manuele "Judah" Gigli
PaeseItalia
RegioneEmilia Romagna
CittàFerrara
Vota
1 voti
Fan
 
Bastardogs Band
Genova, Italia
SOTTO LE STELLE
Martina Franca, Italia
Isabella De_Filippo
Genova, Italia
Foto Concerti
Vuoto
Cocaine Cowboys